Vista la responsabilità posta in capo al datore di lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/2008 e del D.lgs. 231/2001 in materia di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori, l’organo amministrativo e l’organismo di vigilanza delle società dovrebbero adottare misure precauzionali volte a minimizzare, per quanto possibile, il rischio di contagio Covid-19 del personale aziendale.

A tal riguardo, lo Studio legale Morri Rossetti ha predisposto una informativa inerente alle disposizioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro nell’ambito della gestione aziendale dell’emergenza ovid-19.

Vi invitiamo a consultare il documento qui .