Bozza di posizione del Consiglio dell’Unione Europea sull’applicazione del GDPR

2020-03-06T15:08:08+01:0021 Gen 2020|Categorie: Articolo|Tag: , , |

Recentemente i membri delle Rappresentanze permanenti degli Stati membri dell’UE presso il Consiglio dell’Unione europea (il “Consiglio”) hanno pubblicato una bozza di posizione sull'applicazione del Regolamento UE 679/2016 (il “GDPR”). Dopo che tale progetto sarà stato formalmente adottato dal Consiglio, sarà trasmesso alla Commissione Europea (la “Commissione”). Ciò fa parte del processo di valutazione del GDPR ai sensi dell'articolo 97 dello stesso, che prevede che la Commissione pubblichi una relazione sulla valutazione e la revisione del GDPR entro il 25 maggio 2020. La bozza di posizione riconosce che il GDPR ha rafforzato la protezione dei dati personali, ma ritiene che vi siano ancora alcune questioni che richiedono un miglioramento, anche nei seguenti settori: ambito di applicazione della revisione del GDPR: sebbene l'articolo 97, paragrafo 2, del GDPR imponga alla Commissione di esaminare in particolare le questioni GDPR relative ai trasferimenti internazionali di dati e al meccanismo di cooperazione e coerenza tra le autorità di controllo, il Consiglio invita la Commissione a condurre una revisione più completa del GDPR al di là di quanto specificamente menzionato nell'articolo 97; consenso dei minori: il margine lasciato agli Stati membri dell’UE per stabilire le proprie norme in relazione all'età del consenso dei minori ha [...]