L'Osservatorio sulle novità legali
in materia di protezione dei dati personali
Homepage2020-05-19T18:09:23+02:00

Normativa

Articoli

Illecito trattamento di dati personali di partecipanti a un concorso pubblico: il Garante privacy sanziona l’ospedale “A. Caldarelli” di Napoli e la società fornitrice della piattaforma dedicata ai concorsi

21 Ott 2020|

L’Autorità garante per la protezione dei dati personali (“Garante privacy” o “Autorità”), a seguito di una segnalazione che lamentava la diffusione di dati personali di candidati a un concorso pubblico, con il provvedimento n. 160 del 17 settembre 2020 ha irrogato all’azienda ospedaliera “A. Cardarelli” di Napoli (“Azienda” o “Committente”) una sanzione pecuniaria pari ad 80.000,00 euro per illecito trattamento di dati personali.

Parimenti, con il provvedimento n. 161 del 17 settembre 2020, il […]

Profilazione illecita: H&M multata per 35 milioni di euro per raccolta di informazioni sulla vita privata dei propri dipendenti

30 Set 2020|Articolo, In evidenza|

Il 1° ottobre 2020, la Commissione per la protezione dei dati e la libertà di informazione di Amburgo (l’“Autorità”) ha comminato una sanzione pari a circa 35 milioni di euro nei confronti della nota società di moda H&M Hennes & Mauritz Online Shop A.B. & Co KG (la “Società” o “H&M”) per aver monitorato e profilato diverse centinaia di dipendenti, dando luogo quindi a una grave violazione dei diritti dei dipendenti stessi.

I FATTI CONTESTATI  

A […]

La Cassazione: il danno per violazione della normativa privacy non si sottrae alla verifica della “gravità della lesione” e della “serietà del danno”

15 Set 2020|Articolo|

Con la sentenza n. 17383 del 20 agosto 2020, la Cassazione si è pronunciata sul risarcimento del danno non patrimoniale per violazione dei dati personali ai sensi degli ormai abrogati articoli 11 e 15 del D. Lgs. 196/2003 (“Codice Privacy”), i quali prevedevano la risarcibilità del danno, anche di natura non patrimoniale, cagionato per effetto del trattamento illegittimo dei dati personali.

In questa sentenza, la Suprema Corte ha ribadito un principio già espresso in precedenza: il […]

Casella di posta elettronica dell’ex dipendente: sanzionabile il datore di lavoro che non la elimina

10 Set 2020|Articolo|

 

Introduzione

L’utilizzo della posta elettronica e di internet sul posto di lavoro è disciplinato dalle “Linee guida del Garante per posta elettronica e internet (“Linee Guida”) pubblicate nel 2007 dall’Autorità Garante per la protezione dei dati personali (il “Garante Privacy” o l’”Autorità”).

Le Linee Guida forniscono indicazioni pratiche ai datori di lavoro sulla gestione della posta elettronica e della rete Internet messe a disposizione ai dipendenti per lo svolgimento delle mansioni loro affidate e hanno lo […]

Orientations from the EDPS: body temperature checks by EU institutions in the context of the COVID-19 crisis

31 Ago 2020|Articolo, In evidenza|

INTRODUCTION

To prevent the spread of the Covid-19 contamination, the European Union Institutions (“EUIs”) have implemented, among other necessary health and safety measures (such as masks provision, disinfecting gel, contact tracing by health authorities, etc.), body temperature checks for the EUIs’ staff and visitors.

Due to the fact that such checks can be implemented through a variety of devices and processes and, in some case, they may constitute an interference into individuals’ rights to private life […]

Trasferimenti dei dati personali verso gli Stati Uniti: la sentenza Schrems II

20 Ago 2020|Articolo|

La Corte di Giustizia dell’Unione europea (“CGUE”), con la sentenza del 16 luglio 2020, ha invalidato la decisione 2016/1250 della Commissione UE, la quale considerava “adeguato” il livello di protezione assicurato dal Privacy Shield, meccanismo utilizzato dalle aziende statunitensi e volto a certificare il rispetto di specifici standard nel trattamento dei dati ricevuti dall’Unione europea (“UE”).

A seguito di tale pronuncia, quindi, il trasferimento di dati personali dall’UE verso gli Stati Uniti (“USA”) per fini commerciali […]

Parere del Garante Privacy relativo alle Linee Guida sulla conservazione dei documenti digitali: necessarie maggiori tutele

30 Lug 2020|Articolo|

Nell’ambito della predisposizione da parte dell’Agenzia per l’Italia digitale (di seguito “AgID”) della bozza di “Linee guida per la stesura del piano di cessazione del servizio di conservazione” (“Linee Guida”), le quali si inseriscono nel processo di attuazione del Codice per l’Amministrazione Digitale (“CAD”), il documento è stato sottoposto al parere dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali (il “Garante Privacy”).

Le Linee Guida sono volte a implementare la gestione digitale dei procedimenti amministrativi, garantendo […]

Carica altri articoli
Torna in cima