L'Osservatorio sulle novità legali
in materia di protezione dei dati personali
Homepage2020-05-19T18:09:23+02:00

Normativa

Articoli

Telemarketing e illecito trattamento di dati personali: il Garante Privacy sanziona Vodafone per oltre 12 milioni di euro

23 Nov 2020|

L’Autorità garante per la protezione dei dati personali (“Garante Privacy” o “Autorità”) – con il provvedimento n. 224 del 12 novembre 2020 – ha irrogato a Vodafone Italia S.p.A. (“Vodafone” o “Società”) una sanzione pecuniaria pari a 12.251.601 euro per aver trattato in modo illecito i dati personali di milioni di utenti a fini di telemarketing.

La sanzione è stata comminata all’esito di una complessa istruttoria avviata dal Garante Privacy a seguito di centinaia di […]

Telemarketing e illecito trattamento di dati personali: il Garante Privacy sanziona Vodafone per oltre 12 milioni di euro

23 Nov 2020|Articolo, In evidenza|

L’Autorità garante per la protezione dei dati personali (“Garante Privacy” o “Autorità”) – con il provvedimento n. 224 del 12 novembre 2020 – ha irrogato a Vodafone Italia S.p.A. (“Vodafone” o “Società”) una sanzione pecuniaria pari a 12.251.601 euro per aver trattato in modo illecito i dati personali di milioni di utenti a fini di telemarketing.

La sanzione è stata comminata all’esito di una complessa istruttoria avviata dal Garante Privacy a seguito di centinaia di […]

Trasferimento di dati personali in Paesi extra-UE: nuovi chiarimenti e provvedimenti a seguito della sentenza “Schrems II”

17 Nov 2020|Articolo, In evidenza|

Con la sentenza pubblicata lo scorso 16 luglio 2020 (c.d. “Schrems II”), la Corte di giustizia dell’Unione europea (“CGUE“), da un lato, ha statuito l’invalidità della decisione di adeguatezza adottata dalla Commissione europea ai sensi dell’art. 45 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”) relativa al Privacy Shield, dall’altro, ha ritenuto valida la decisione della Commissione europea relativa alle Standard Contractual Clauses (“SCC”).

Vista la complessità giuridica e le implicazioni economiche della summenzionata sentenza, le autorità e le istituzioni […]

ICO sanziona Marriott International per 18.4 milioni di sterline

30 Ott 2020|Articolo|

Il 30 ottobre 2020, l’Information Commissioner’s Office (“ICO”), ossia l’Autorità inglese per la protezione dei dati personali, ha sanzionato la catena alberghiera Marriott International (“Marriott”) per 18.4 milioni di sterline (pari circa a 20.4 milioni di euro) per non aver protetto i dati personali di milioni di clienti.

La sanzione si riferisce all’attacco informatico ai sistemi IT di Starwood Hotels (“Starwood”) – società poi acquisita da Marriott subìto nel 2014 e che, provenendo da una […]

Dati relativi alle comunicazioni elettroniche: la CGUE esclude la possibilità di trattamenti generalizzati e indiscriminati da parte dello Stato

30 Ott 2020|Articolo, In evidenza|

Lo scorso 6 ottobre, la Corte di Giustizia dell’Unione europea (“CGUE” o “Corte”) si è pronunciata nella causa Privacy International (C-623/17), nonché nelle cause riunite La Quadrature du Net and Others (C-511/18), French Data Network and Others (C-512/18), Ordre des barreaux francophones et germanophone and Others (C-520/18) (congiuntamente, le “Pronunce”), in relazione alla liceità delle normative di taluni Stati membri, che prevedono l’obbligo in capo ai fornitori di servizi di comunicazione elettronica (“Fornitori[…]

Illecito trattamento di dati personali di partecipanti a un concorso pubblico: il Garante privacy sanziona l’ospedale “A. Caldarelli” di Napoli e la società fornitrice della piattaforma dedicata ai concorsi

21 Ott 2020|Articolo, In evidenza|

L’Autorità garante per la protezione dei dati personali (“Garante privacy” o “Autorità”), a seguito di una segnalazione che lamentava la diffusione di dati personali di candidati a un concorso pubblico, con il provvedimento n. 160 del 17 settembre 2020 ha irrogato all’azienda ospedaliera “A. Cardarelli” di Napoli (“Azienda” o “Committente”) una sanzione pecuniaria pari ad 80.000,00 euro per illecito trattamento di dati personali.

Parimenti, con il provvedimento n. 161 del 17 settembre 2020, il […]

Profilazione illecita: H&M multata per 35 milioni di euro per raccolta di informazioni sulla vita privata dei propri dipendenti

30 Set 2020|Articolo, In evidenza|

Il 1° ottobre 2020, la Commissione per la protezione dei dati e la libertà di informazione di Amburgo (l’“Autorità”) ha comminato una sanzione pari a circa 35 milioni di euro nei confronti della nota società di moda H&M Hennes & Mauritz Online Shop A.B. & Co KG (la “Società” o “H&M”) per aver monitorato e profilato diverse centinaia di dipendenti, dando luogo quindi a una grave violazione dei diritti dei dipendenti stessi.

I FATTI CONTESTATI  

A […]

Carica altri articoli
Torna in cima