Archivio

Digital & ICT

Via libera del Parlamento europeo al Digital Service Act

21 Gennaio 2022
Lo scorso 20 gennaio, il Parlamento europeo (il “Parlamento”) ha approvato il nuovo testo del Digital Service Act (“DSA”) contenente una serie di novità finalizzate a contrastare in maniera più efficace i contenuti illegali online, stabilendo una maggiore responsabilità sul controllo e la moderazione dei contenuti delle piattaforme online.   Il DSA è composto da […]

Regime di responsabilità dell’hosting provider: nuova pronuncia della Corte di Cassazione

30 Dicembre 2021
La Corte di Cassazione (la “Corte”), con l’ordinanza n. 39763 del 13 Dicembre 2021, si è nuovamente pronunciata sul regime di responsabilità dell’hosting provider di fronte all’immissione di contenuti illeciti sul web da parte di terzi. Il caso concreto Nel caso di specie, una società Italiana (la “Società Attrice”), licenziataria di concessioni televisive e dei […]

Prodotti di lusso e vendite on line: il caso Shiseido vs Amazon

19 Febbraio 2021
Con l’ordinanza del 19 ottobre 2020, la Sezione Specializzata in Materia di Impresa del Tribunale di Milano è tornata a pronunciarsi in tema di distribuzione selettiva e vendite on line di prodotti di lusso effettuate da Amazon.

Prospettive e criticità della web tax italiana

17 Febbraio 2021
Nel solco della Legge di Bilancio 2019 (L. n. 145/2018) è stata introdotta l’imposta sui servizi digitali, la quale – almeno nelle intenzioni del legislatore – si è posta il difficile obiettivo di individuare appropriati criteri di imposizione nei confronti dei big player dell’economia digitale. La disciplina italiana (prevista dai commi da 35 a 50 […]

Industria 4.0: benefici fiscali prorogati fino al 2023

20 Novembre 2020
La bozza di legge di bilancio per l’anno 2021 proroga per le imprese residenti in Italia, che effettuano investimenti in beni strumentali nuovi, il credito d’imposta – introdotto dalla legge di bilancio 2020 – con aliquota che varia a seconda dell’investimento. In particolare, per gli investimenti in: beni materiali nuovi, effettuati tra il 16.11.2020 e […]

Vendite Delivery: esonero dall'obbligo di certificazione telematica dei corrispettivi

18 Ottobre 2020
L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta a istanza di interpello del 28 settembre 2020, n. 416 cha chiarito che in caso di “Vendite Delivery”, che rientrano nel c.d. “commercio elettronico indiretto” (cessione a distanza di beni materiali), poiché le fasi di ordinazione, pagamento dei beni da acquistare e, quindi, stipula del contratto di vendita, sono interamente gestite telematicamente tramite app o sito internet, mentre la relativa consegna fisica dei beni avviene mediante modalità tradizionali, si ha l’esonero dall'obbligo di certificazione, anche telematica, dei corrispettivi.

Strategia UE per il fintech: la Commissione europea propone un nuovo quadro regolamentare per la resilienza operativa digitale

29 Settembre 2020
Lo scorso 24 settembre, la Commissione europea ha pubblicato una proposta di regolamento sulla resilienza operativa digitale nel settore dei servizi finanziari nell’Unione europea, che sostituirà e armonizzerà le disposizioni attualmente esistenti in materia di management dei rischi ICT.

Piano transazione 4.0.: credito di imposta per le imprese che scommettono su digitalizzazione, investimenti green, R&S, formazione 4.0.

16 Settembre 2020
Alle aziende che decidono di effettuare investimenti nell'innovazione nel periodo d’imposta 2020 è riconosciuto un credito d’imposta di vario ammontare a seconda del tipo di investimento realizzato. In particolare, per gli investimenti in beni materiali e immateriali il credito d’imposta è così modulato: 1) beni materiali Industria 4.0: 40% del costo, fino a 2,5 milioni […]

Ma chi è l’autore? Dalle opere eseguite dagli allievi, a quelle eseguite dagli artigiani, a quelle create dall’intelligenza artificiale

8 Agosto 2020
Una domanda che mi sono fatta tante volte è quella se e in quale misura l’artigiano che esegue materialmente un’opera d’arte per conto dell’artista possa in qualche misura essere considerato coautore della stessa. I più forse considereranno la risposta scontata, mentre altri penseranno trattarsi di mero onanismo giuridico. In realtà trovo l’argomento leggermente più complicato del previsto e comunque carico di conseguenze giuridiche.

MA CHI È L’AUTORE? L’ARTE AL TEMPO DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE (E NON SOLO)

31 Luglio 2020
Una domanda che mi sono fatta tante volte è quella se e in quale misura l’artigiano che esegue materialmente un’opera d’arte per conto dell’artista possa in qualche misura essere considerato coautore della stessa. I più forse considereranno la risposta scontata, mentre altri penseranno trattarsi di mero onanismo giuridico. In realtà trovo l’argomento leggermente più complicato del previsto e comunque carico di conseguenze giuridiche.
cross